Disforia di Genova

Genova, che tanto lascia quanto trattiene, essendo il suo un gioco a somma zero, sì che a vederla il sentimento non sa se indugiare nella repulsione o nel molle abbandono, maldestramente dissimula innate xenofobie inscenando goffamente accoglienze anfitrioniche e invereconde velleità turistiche. Ma così come un cadavere, per quanto imbellettato, non possa mai dirsi vivo né morente, allo stesso modo Genova, per quanto si sforzi a sembrarlo, non può dirsi mai accogliente. Oste poco indulgente nei confronti dei suoi ospiti, siano questi gli stanziali o i passanti, non fa né figli né figliastri, ma equanimemente considera tutti alla stessa stregua, nulla, poco più di nulla, tutti nella stessa melassa indistinta.

Ma ciò che è più deplorevole è la deliberata degradazione linguistica a cui Genova sottopone sistematicamente sé stessa: il faro degradato a lanterna, il ponte, ahimè ruinato, sardonicamente appellato “di Brooklyn”, in una coazione a ricondurre tutto in un àmbito di asfittica e nauseante familiarità, in cui nessuna altezza né bassezza, ma solo una premeditata e programmatica mediocrità.

In Genova, occulta capitale libidica, foro di diuturno mercimonio sessuale, in pieno giorno, al riparo dall’indiscreta luce del sole, i caruggi fan da talamo ad africane, grassocce cunnivendole con mori e bitorzoluti culi mollemente poggiati su muri scalcinati. Vicino un cane orina dove prima è passato il ratto, poco lontano da dove ha vomitato l’alcolizzato, nei pressi in cui ha eiaculato il vecchio. Nell’eteroclita commistione di umori e odori, solo la persona fermamente risoluta a liberarsi dal peso soverchiante di una dipendenza sessuale riesce nell’eroica impresa di turgidirselo qual tanto da consumare un amplesso così incidentato.

[Continua]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...